MIO PADRE JOHANN SEBASTIAN


28 aprile 2024
Intreccio di prosa e musica nella vita di Regina Susanna Bach
PROSA E MUSICA

I Ricordi di Regina Susanna Bach
Ciclo: Le biografie romanzate dei grandi artisti, III edizione.

Il Teatro Rinaldi presenta una pièce teatrale che nasce dall’esigenza di superare i confini classici e cristallizzati tra i generi, per portare la grande musica colta anche a chi ha un rapporto freddo o sospettoso verso quest’arte. La costruzione di un evento trasversale ai linguaggi pare una strada promettente.

Per questo spettacolo è stata commissionata una drammaturgia originale che crea nello spettatore una forte compartecipazione emotiva con Regina Susanna, la quale, parlando del padre Johann Sebastian, ne tratteggia la profonda devozione, il carattere e la sua arte musicale.

Si crea così una tensione narrativa che culmina con l’esecuzione della cantata BWV 106, conosciuta anche come “Actus tragicus”, uno dei simboli più celebri e rappresentativi dell’opera bachiana.

La storia si snoda nel tempo e nello spazio portando il pubblico ad assistere allo spettacolo in luoghi differenti del centro storico di Reggiolo: Palazzo Sartoretti, l’Oratorio di San Rocco e la Chiesa di Santa Maria Assunta.

Maria Antonietta Centoducati, drammaturgia e recitazione
Gianni Binelli, nel ruolo di Bach
Beatrice Bosi, nel ruolo di Regina Susanna bambina

con
Consort Maghini
Karin Selva, soprano
Maximilliano Danta, alto
Giuseppe Maletto, tenore
Davide Sacco, basso
Lorenzo Cavasanti e Manuel Staropoli, flauti diritti
Eleonora Ghiringhelli e Virginia Ghiringhelli, viole da gamba
Giulia Gillio Gianetta, violoncello
Matteo Cotti, organo
Gabriele Fabbri, pianoforte

Gli Ottoni Matildici

Coro Adorno di Reggio Emilia e Coro delle Voci Bianche della scuola secondaria di primo grado “A. Balletti” di Quattro Castella

Gli “Scomodi” di Reggiolo

diretti da Luigi Pagliarini

oggetti di scena realizzati da Il Bettolino Cooperativa Sociale

costumi realizzati da Reggium Couture, Carlotta Montanari e Gabriella Pingani

una coproduzione Teatro Rinaldi e Consort Maghini

 

Lo spettacolo è anche uno dei protagonisti della prestigiosa rassegna “Back to Bach” a cura dell’Accademia Maghini in programma sabato 27 aprile, ore 20.30 Torino, Collegio San Giuseppe

 

 

Prenota i tuoi posti

Spettacolo fuori abbonamento

Prenota ora

Vai alla pagina con tutte le informazioni per prenotare il tuo biglietto!